Pitti Immagine Uomo: novità per Giano con Woolrich, Baldinini, Lumberjack e Golden Goose

0

Molte le novità presentate a Pitti Immagine Uomo. Lumberjack debutta con la nuova etichetta We. Non solo scarpe, ma anche giacche e borse. Tre linee e sette modelli per le calzature, in vendita da 79 a 119 euro. A completare l’offerta accessori, borse e zainetti. L’azienda, controllata dal gruppo turco Zylan, ha chiuso il 2016 a 36 milioni di euro di ricavi (erano 18 nel 2013), con l’export che è arrivato al 15%. Nuova frontiera: l’espansione in Asia e Medio Oriente. Baldinini prosegue il piano di aperture negli USA: 3 boutique sono state inaugurate nel 2016 e altre 3 o 4 verranno aperte nei primi mesi di quest’anno. La Russia e l’Est Europa continueranno, però, a essere i mercati di riferimento del brand. Molta curiosità attorno alla prima collezione di calzature a marchio Woolrich, realizzata dalla marchigiana Giano (nella foto, il titolare Enrico Paniccià). La novità è che non è stato stipulato il classico contratto di licensing, ma costituita una nuova società tra il marchio (51% del capitale) e il produttore (49%). Si chiama Woolrich Footwear con sede a Torre San Patrizio (Fermo) e sfrutterà la piattaforma Giano per progettazione e produzione, ma avrà una sua indipendenza per la distribuzione. Obiettivo produttivo: 20.000 paia nel primo anno per arrivare tra 50 e 100.000 negli anni successivi. Vibram ha fornito in esclusiva tutti i fondi in gomma per le scarpe. Le novità di prodotto per Golden Goose, che festeggia il decimo anno dell’iconica sneaker Superstar, realizzandone una limited edition in 1.000 paia che sarà distribuita tra un mese a scatola chiusa a 50 clienti storici che hanno acquistato la prima Superstar. Il brand Fanga lancia la scarpa da donna, in pellame di pesce (razza), utilizzato anche per la calzatura maschile. Les Petits Joueurs propone la prima collezione di accessori maschili: piccola pelletteria, ma anche zaini da viaggio, borsoni o porta laptop, realizzati in vitello, nappa saffiano. (mv)

Share.

Comments are closed.

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso