UGG contro H&M, Perrin Paris contro Philippe Plein: le accuse di copiare finiscono in tribunale

0

Deckers, gruppo USA proprietario di UGG Australia, ha citato a giudizio (davanti ad una corte della California) la catena di fast fashion svedese H&M con l’accusa di vendere uno scarponcino identico al suo modello Bailey Button (nella foto) e, quindi, di infrangere le leggi del trademark in modo “intenzionale, malizioso e fraudolento”. H&M è l’ultima in ordine di tempo tra le aziende chiamate in causa da Deckers con cause multimilionarie. Tra queste, J.C. Penney, Target e Gina Shoes, tutte accusate di aver copiato gli UGG. Simile l’azione legale intentata dal brand Perrin Paris presso il tribunale di Amburgo, contro quella che sostiene sia la copiatura della sua borsa “clutch-guanto” ad opera di Philipp Plein: “Si tratta di un vero e proprio duplicato – si legge nei documenti legali – con medesimi dimensione, disegno e concetto della nostra clutch. Unica differenza: hanno aggiunto un teschio”. Nella denuncia, Perrin ha spiegato di essersi inizialmente rivolta direttamente a Phillipp Plein: “Avevamo l’impressione che l’avrebbero ritirata dal mercato, ma di recente l’hanno immessa nei loro outlet a prezzo scontato”. (pt)

Share.

Comments are closed.

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso