Maestra, poliziotta, madre, primatista: la carriera d’impeto e di successo di Annarita Pilotti, Loriblu

“Cosa mi ha insegnato la vita imprenditoriale? A distinguere le persone sincere da quelle false, mentre con la presidenza di Assocalzaturifici ho imparato ad essere più democratica e diplomatica. Sono e resto un’istintiva, ma ora ascolto di più e conto fino a 10 prima di prendere una decisione”. Per raccontare la storia di Annarita Pilotti non basterebbe un libro. Diplomata all’istituto magistrale, comincia a lavorare come maestra d’asilo. A soli 18 anni è orfana di padre e, per aiutare la madre, si occupa della stazione di servizio della sua famiglia. A 27 anni diventa la prima donna poliziotto delle Marche. Per dieci anni presta servizio nei vari commissariati, facendo anche da scorta per i magistrati del maxiprocesso di Palermo contro Cosa Nostra. È di nuovo trasferita al commissariato di Civitanova Marche, che poi lascia per affiancare il marito Graziano Cuccù nel calzaturificio. Annarita Pilotti è madre di 4 figli. “Rifarei tutto – dice –. Mai guardarsi indietro. Quella di imprenditrice calzaturiera è una vita dura che bisogna affrontare con tanto entusiasmo, anche se in questi ultimi periodi è difficile trovarlo. Bello viaggiare? Quando avevo i figli piccolo, proprio no. Ogni partenza erano lacrime versate – continua –. I miei figli mi abbracciavano, mi si stringevano al collo. Chiudevo la porta di casa e piangevo. Al di là di questo, penso di essere stata un genitore presente, così come lo è stato mio marito: abbiamo entrambi il senso della famiglia. Tante volte sento parlare di qualità del tempo trascorso con i figli, ma conta molto anche la quantità”. Pilotti è il primo presidente donna di Assocalzaturifici: “L’associazione non era pronta per una leadership femminile. Partivo con il 40% contro, ma ora ho il 99% a favore. Mi sono impegnata tanto, lo farò fino alla fine del mandato, ma ho tolto tanto all’azienda in un periodo difficile”.

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati