“Siamo due donne alla guida di una conceria, non se ne vedono molte” Sandra e Sabrina Giardi, MPG Industria Conciaria

Sandra Giardi è entrata nell’azienda di famiglia appena diplomata, a 19 anni. Sua sorella Sabrina a 29. Sono ormai 20 e 30 anni che le due sorelle lavorano fianco a fianco in MPG Industria Conciaria a Castelfranco di Sotto. “Sandra si occupa della produzione, mentre io più del settore commerciale – racconta Sabrina -. Ci aiutiamo e ci compensiamo. Chi segue più certi mercati, chi altri. Siamo due donne alla guida di una conceria, nata grazie a nostro padre negli anni ’60, come non se ne vedono molte. Siamo fiere e orgogliose di questo”. Così come di valorizzare la tradizione della pelle conciata al vegetale. “È un prodotto che ha un fascino naturale, siamo contente di quello che rappresentiamo quando andiamo in giro per il mondo”. Un lavoro fatto con passione, ma non senza sacrifici: “In certi mercati esteri introdursi come donna non è semplice. Per motivi culturali, si aspettano sempre di parlare con uomini. Ma di problemi non ce ne sono mai stati. C’è, di sicuro, molta sorpresa nel trovare due donne titolari di azienda, ma quando ci conoscono, ci rispettano”. Quello che è più difficile nell’imprenditoria femminile è essere anche mamma: “È dura conciliare lavoro e famiglia, ma lo facciamo con orgoglio. Come donna devi essere molto più determinata di un uomo, devi sempre dimostrare di più. Ma noi ce l’abbiamo nel sangue. Ci vuole tanta grinta, ma le donne ce la possono fare. È difficile ma i risultati si vedono”.

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati