Bianchi e Nardi 1946 festeggia il primo monomarca a Firenze con una capsule firmata Nicolò Beretta (Giannico)

0

Per l’inaugurazione del primo monomarca di Bianchi e Nardi a Firenze (13 giugno), lo stilista Nicolò Beretta (brand Giannico) firma una capsule collection di borse da donna per il brand toscano. Previsto per l’occasione anche il lancio della prima collezione dedicata all’uomo. La collaborazione Giannico for Bianchi e Nardi 1946 comprende una borsa top-handle in pellami pregiati, racchiusa in una gabbia dorata, una micro-bag e una mini-bag. Nella collezione maschile troviamo una doctor bag, una briefcase, una messenger e articoli di piccola pelletteria, realizzati in pellami pregiati quali pitone, coccodrillo, struzzo e cervo, alcuni di questi conciati al vegetale. All’interno della boutique i clienti troveranno ampio spazio per la personalizzazione del proprio accessorio. “Per noi sarà un banco di prova per poter poi iniziare a pensare, a partire dal 2019, a uno sviluppo retail in mercati target del lusso” ha dichiarato Laura Nardi a Mff. Laura Nardi fa parte del board dell’azienda con sede a Scandicci insieme ad Andrea e Alessandro Nardi e a Giulia e Gabriele Bianchi (quest’ultimo da pochi giorni presidente nel rispetto della rotazione delle cariche prevista dallo statuto). Bianchi e Nardi prevede di chiudere il 2018 con un fatturato di circa 28 milioni di euro, in linea con il 2017 e il 2016, ma con una redditività più alta. (mv) (foto da account Facebook di Bianchi e Nardi)

Share.

Comments are closed.

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso