Nel 2018 il fatturato di Ecco supera gli 1,3 miliardi (+2,6%): ma pur in un anno da record il gruppo lascia a casa 200 addetti

Il 2018 è stato un anno record per il gruppo danese Ecco: vendite a 1,31 miliardi di euro (+2,6% rispetto al 2017) e utile ante imposte a 201 milioni di euro (+9,1%). Il gruppo comunica che il canale retail ha registrato nell’anno una crescita del 10%, mentre l’online è salito del 36%. A livello geografico, il fatturato nel Nord America è cresciuto del 13%, mentre quello in Asia dell’11%. Nello stesso anno, però, è calato il livello occupazionale: gli addetti odierni sono 21.300 contro i 21.500 del 2017. “È molto soddisfacente per i dipendenti vedere che tutto il loro duro lavoro e l’entusiasmo sono premiati con un risultato così buono, in particolare se si tiene conto del fatto che il retail sta attraversando un periodo difficile e sta affrontando molte sfide” ha dichiarato il ceo di Ecco, Steen Borgholm. Tra gli highlight del 2018, la compagnia evidenzia l’utilizzo di pellami conciati col sistema DriTan per la riduzione del consumo di acqua. Ecco Leather, lanciata nel 1994, con quartier generale in Olanda, con investimenti in Tailandia, Cina e Indonesia, fa parte del gruppo Ecco ed è un importante ramo di attività in continua crescita, diventando, sostiene il gruppo danese “uno dei più innovativi gruppi conciari del mondo”. Inoltre, relativamente alla produzione, nella relazione annuale viene evidenziato come, per far fronte all’aumento dei costi Ecco ha installato tre nuove linee di produzione in Vietnam. (mv)

Foto fornita dall’azienda

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati