Anno 2019, la sportiva conquista Micam che apre al pubblico lo spazio PLUG-Mi: The Sneakers Culture Experience

0

A Micam scocca l’ora della sneaker. Non accadrà il prossimo settembre, ma nel 2019, quando all’interno della fiera di riferimento internazionale per il segmento calzaturiero, debutterà “PLUG-Mi. The Sneakers Culture Experience”. Trattasi, come si legge in un comunicato diffuso ieri, del “primo appuntamento dedicato al dinamico mondo delle sneaker, rivolto ai Millennials, inventori delle tendenze più rivoluzionarie e promotori delle nuove abitudini di consumo”. Lo organizza Micam in collaborazione con Fandango Club e si ispira “alle più note sneaker convention di oltreoceano (Complexcon Los Angeles, KixFair Atlanta, ndr)” e “combinerà esposizione di prodotto, giochi, esperienze ed eventi musicali, permettendo al grande pubblico di appassionati di trovare nuovi modi per vivere la propria passione per le sneaker creando un potente momento di aggregazione, ma anche un’occasione per comprendere un vasto fenomeno sociale e commerciale”. Uno spazio B2C, dunque, diventato necessario per intercettare un target di consumatori che ha fatto della sneaker, come si legge nella nota, “non più solo una moda o una passione di nicchia: nel 2017 in Italia sono state acquistate 26,9 milioni di paia di sneaker, per 1.245,4 milioni di euro al dettaglio (dati Centro Studi Confindustria Moda per Assocalzaturifici). Si stima però che il mercato globale delle sneaker possa raggiungere un valore di 115,6 miliardi di dollari nel 2023”. PLUG-Mi si configura come una scelta strategica di upgrading fieristico che Annarita Pilotti, presidente Assocalzaturifici, spiega così: “Tra sport e produttori di calzature c’è uno scambio continuo di suggestioni: dallo sport emergono esigenze, sfide e opportunità che i calzaturieri trasformano in modelli utili, performanti e anche alla moda. Per questo, all’interno di MICAM, non poteva mancare uno spazio per riflettere insieme sul ruolo che le calzature sportive per eccellenza, le sneaker, rappresentano oggi per il settore e per i clienti finali”.

Share.

Comments are closed.

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso