Calzatura: la startup DIS punta al mobile e lancia un crowdfunding da 100.000 euro

0

Centomila euro per diventare grandi. È l’obiettivo “minimo” che si è posta la startup DIS, alias Design Italian Shoes, che ha lanciato una campagna di crowdfunding sulla piattaforma Mamacrowd, gestita dalla società SiamoSoci. La raccolta fondi servirà per continuare l’espansione commerciale che per ora, ha permesso a DIS di fare il suo ingresso in 50 store nel mondo, compresi alcuni in Cina, Giappone e Stati Uniti. La novità introdotta da DIS è la possibilità per il cliente di personalizzare le calzature fra differenti modelli attraverso una piattaforma tecnologica basata su un configuratore 3D fotorealistico, che nei negozi affiliati è presente in totem multimediali dotati di touch screen. Quelle proposte da DIS sono calzature al 100% made in Italy, realizzate con materiali di elevata qualità. Nata nel 2015 (e già sostenuta da Nuvolab per 150 mila euro), DIS si propone ora di portare la propria tecnologia su dispositivi mobili, consentendo ai suoi utilizzatori di prendere le misure precise del proprio piede semplicemente mediante un’app scaricata su smartphone o tablet. In cambio, gli investitori riceveranno uno sconto a vita sull’acquisto di calzature personalizzate oltre a quote societarie.

Share.

Comments are closed.

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso