E se la sneaker iniziasse a rallentare? Il dubbio di Yue Yuen, gigante della sportiva, che perde il 5,8% nel trimestre

0

E se la sneaker stesse rallentando? Nel primo trimestre 2018, il gigante asiatico Yue Yuen ha visto diminuire del 5,8% la produzione di “athletic shoes”, che pesa per il 47,4% sul colossale fatturato annuale del gruppo. Yue Yuen, che ha sede a Hong Kong, ha aumentato i ricavi dell’8,9% nei primi tre mesi dell’anno arrivando a 2,287 miliardi di dollari (1,96 miliardi di euro). L’aumento, però, non è dovuto a una maggior produzione, quanto piuttosto al miglioramento dell’attività di retail gestita dalla controllata Pou Sheng. L’utile lordo è aumentato del 9,8% a 577,4 milioni di dollari (494 milioni di euro), quello attribuibile ai proprietari della società è diminuito del 23,3%. “Un evento principalmente dettato dall’aumento della leva operativa, dal calo delle vendite nel settore manifatturiero, dalla riduzione del guadagno non ricorrente del periodo, nonché da maggiori costi finanziari nel periodo” afferma la società nella nota. I ricavi totali provenienti dall’attività di produzione di calzature (sneaker, casual, outdoor e sandali sportivi) sono diminuiti del 6,3%, mentre la quantità prodotto è scesa del 5,1% a 76,6 milioni di paia. (mv)

Share.

Comments are closed.

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso