Il congresso UITIC s’avvicina. Primi speaker: AMF (con una scarpa senza cuciture, e non solo) e Deloitte

0

Flessibilità, tecnologie digitali, personalizzazione, gestione della relazione in continua evoluzione tra marchi e consumatore finale. Argomenti riconducibili a un unico denominatore: quello dell’Industria 4.0. Ma anche temi che caratterizzeranno la prossima, ormai imminente, edizione la numero 20) del congresso UITIC, convegno internazionale dei tecnici della calzatura in programma a Porto, in Portogallo, dal 16 al 18 maggio 2018. Dopo aver chiuso la raccolta dei lavori da presentare (in totale 95, proposti da ricercatori di 19 Paesi) sono stati annunciati i primi speaker di quella che Leandro de Melo, direttore CTCP (ente organizzatore dell’evento con APICCAPS”, definisce “un’occasione unica per il settore calzaturiero di mostrare la sua leadership tecnologica”. Il produttore di calzature portoghese AMF (marchio To Work For), spiegano da UITIC “presenterà il progetto di un modello di scarpe realizzate senza cuciture”, riducendo le fasi di produzione. “Questa nuova tecnologia consente la confezione di scarpe utilizzando materiali consueti, come la pelle, senza molte delle fasi produttive standard. Il processo sviluppato da AMF utilizza una sola macchina ad iniezione, a differenza di qualsiasi altro metodo di produzione standard”. Secondo speaker: il Center for the Edge di Deloitte. “Nuove tecnologie – spiegano gli organizzatori – e nuovi metodi sono all’ordine del giorno ed è fondamentale essere i primi a capire come questi possono essere applicati nei processi al fine di ottenere prestazioni migliori”. Deloitte proporrà un approfondimento metodologico legato “allo sviluppo di modelli di business emergenti”.

Share.

Comments are closed.

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso