Sneaker cannibale negli USA: i modelli fashion/casual rubano mercato a quelli tecnici

0

Secondo un rapporto della società di analisi NPD, le sneaker “non tecniche” hanno conquistato la quota più ampia del mercato delle calzature sportive negli Stati Uniti. Nel 2017, le vendite di scarpe prettamente sportive (basket, tennis, running, ecc) sono scese del 10% (7,4 miliardi di dollari) mentre le vendite di sneaker leisure sono cresciute del 17%, raggiungendo i 9,6 miliardi di dollari. Secondo Matt Powell di NDP, “lo sport leisure domina nelle passerelle e il confine tra una scarpa sportiva e una scarpa casual continua a confondersi”. Powell ha definito il 2017 come “l’anno con più vendite promozionali che si sia mai visto” e per il 2018 saranno decisive le strategie di marketing delle aziende e lo sviluppo del prodotto. Complessivamente, l’industria statunitense della calzatura sportiva è cresciuta del 2% raggiungendo i 19,6 miliardi di fatturato nel 2017 (circa 16 miliardi di euro), con un aumento del 2% nelle quantità e un prezzo medio rimasto stabile a 58,16 dollari (47,40 euro). (mv)

Share.

Comments are closed.

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso