Sorprese trimestrali in bianco e nero per Caleres: più vendite, meno utili e outlook 2018 ribassato

0

Caleres in chiaroscuro nel terzo trimestre: le vendite superano le aspettative, ma gli utili scendono. La società statunitense, che possiede e gestisce varie insegne e marchi calzaturieri, ha registrato un fatturato trimestrale di 775,8 milioni di dollari, superando le stime di 10,8 milioni. Le vendite comparabili di Famous Footwear sono cresciute del 2,8% nonostante a livello complessivo siano scese del 5,1%. Bene le sneaker e le calzature da donna. I ricavi dei brand in portafoglio (a partire da Sam Edelman e Dr. Scholls) sono aumentati dell’8,5% a 327,1 milioni di dollari, compresi i contributi di Vionic, acquistato proprio nel corso del terzo trimestre. I profitti totali di Caleres sono diminuiti del 15% a 29,2 milioni di dollari anche se, su base rettificata, risultano essere cresciuti dell’1,6%. “Famous Footwear ci ha portato il suo settimo aumento consecutivo delle vendite comparabili, mentre gli altri brand hanno mostrato un miglioramento e conquistato quote di mercato” ha affermato il presidente e ceo di Caleres Diane Sullivan che però ha annunciato il ribasso delle stime degli utili per l’intero anno “a causa di oneri di servizi logistici non di proprietà superiori alle previsioni”. L’azienda prevede vendite consolidate per l’intero anno di 2,85 miliardi di dollari rispetto a un consensus di 2,8 miliardi di dollari e utili per azione tra 2,25 e 2,35: la stima precedente era compresa tra 2,40 e 2,50. (mv)

Share.

Comments are closed.

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso