Sportiva con gli occhi a mandorla: 2017 da record per Anta, gigante cinese della sneaker

0

Si fa sempre più agguerrita la concorrenza ai big come Nike e Adidas: sfida di portata globale nel nome delle sneaker. Per Anta i numeri parlano da soli: nel 2017 il brand ha venduto 60 milioni di paia di scarpe e 80 milioni di capi di abbigliamento sportivo negli oltre 10 mila store sparsi in (quasi) tutto il mondo. Il profitto netto registrato lo scorso anno è stato di 3,09 miliardi di yuan (400,6 milioni di euro), con uno strepitoso +29,4% rispetto all’anno precedente; nello stesso periodo, le entrate sono state pari a 16,69 miliardi di yuan (2,2 miliardi di euro), +25%. Come ha sottolineato Ding Shizhong, ceo del gruppo, Anta ha dato inizio da tempo ad una collaborazione con i siti e-commerce cinesi Tmall, JD.com e Vipshop, tanto che in occasione dello scorso Singles’ Day il gruppo ha registrato vendite per ben 700 milioni di yuan (90,8 milioni di euro). Grazie all’introduzione di nuove linee di produzione, Anta ora è in grado di confezionare almeno 3.000 paia di scarpe al giorno. Ricordiamo che negli anni più recenti, il gruppo ha acquisito svariati brand come FILA, Descente, Sprandi, Kolon Sport. Anta inoltre sarà il partner ufficiale per le Olimpiadi e Paraolimpiadi invernali di Pechino 2022.

Share.

Comments are closed.

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso