theMicam: terzo giorno “più calmo”, la soddisfazione degli espositori cresce. “Alto di gamma, unica via”

0

Terzo giorno di theMicam partito su livelli di affluenza leggermente inferiori rispetto ai primi due giorni che hanno soddisfatto gli espositori, contenti di aver accolto una clientela internazionale. “È una fiera sicuramente migliore rispetto a quella di un anno fa. Grazie alla data che consente ai buyer di avere sia più disponibilità economiche per fare acquisti, sia più indicazioni su cosa comprare. E a livello psicologico tutto ciò è importante” ci dice Giovanni Fabiani di Fermo che registra le visite di russi e ucraini, quest’ultimi tornati ad acquistare, e ha investito sul mercato statunitense: “Molto difficile anche perché è dominato dalle grandi catene di retailer che sono alla ricerca del prezzo. Occorre dunque avere un bel brand e un prezzo adeguato, oltre a una struttura capace di rifornire in maniera veloce, magari con l’ausilio di un magazzino in loco”. Commenti positivi sulla fiera sono stati espressi anche dal campano Pasquale Della Pia (Dei Mille) che indica come la via dell’alto di gamma sia l’unica strada percorribile, anche a dispetto della quantità: “Ma questo non vuol dire meno occupazione, perché nella mia azienda ho assunto 3 giovani. Quando produci qualità, le risorse umane sono importanti”. (mv)

Share.

Comments are closed.

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso