Toscana, Lenci annuncia la chiusura e licenzia 70 dipendenti: l’ultima speranza è che si presenti un compratore

0

Dopo l’annuncio del ricorso alla cassa integrazione, ora per i dipendenti della Lenci calzature di Montecarlo (Lucca) arriva il colpo più duro. Stando a quanto si apprende dai media locali, nel corso di una riunione in Confindustria lo storico calzaturificio toscano avrebbe annunciato il licenziamento di 70 dipendenti e l’intenzione di chiudere l’attività. “Un fulmine a ciel sereno” ha commentato Paolo Bruni di CGIL Lucca. A novembre dell’anno scorso i vertici aziendali avevano trattato con le rappresentanze sindacali per provare a scongiurare 30 esuberi, poi scesi a 20. Il passo successivo venne compiuto a gennaio scorso, quando era scattata la cassa integrazione straordinaria per 70 lavoratori e ora l’ultimo capitolo. Lenci sta affrontando da tempo una crisi profonda legata alle difficoltà del mercato, particolarmente sentite nel settore della calzatura toscana. L’ultima speranza a cui si lega il futuro della Lenci pare essere l’interesse di un imprenditore toscano che si sarebbe fatto avanti per valutare l’acquisizione almeno di un ramo dell’azienda. (art)

Share.

Comments are closed.

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso