Truffa tra Vicenza e Macerata: marchigiano sparisce con oltre 400 mila euro di pelli. Raggirate 6 concerie

0

Si sarebbe fatto consegnare merce per mezzo milione di euro, non l’avrebbe pagata e sarebbe sparito. Come si legge sul Giornale di Vicenza, sono queste le accuse mosse all’indirizzo di Giampiero Di Luca Sidozzi, 50enne marchigiano che, secondo la Procura di Macerata, avrebbe beffato sei concerie vicentine. L’inchiesta è partita proprio dal Veneto in seguito alle denunce delle aziende. Secondo la ricostruzione del Pubblico Ministero Rosanna Buccini, nel corso del 2014 l’uomo si sarebbe presentato dai 6 imprenditori in qualità di amministratore unico di una società attiva nella pelletteria e avrebbe ordinato quantitativi di pelli per poche migliaia di euro. Merce che il 50enne avrebbe regolarmente pagato. Successivamente, sarebbe tornato dalle stesse aziende, situate in provincia di Vicenza, commissionando ordinativi per 10.000, 30.000, 72.000, 94.000, 100.000 e 120.000 euro – questi i danni che le sei concerie denunciano di aver subito – senza però saldarli. Sempre secondo la Procura, infatti, l’1 luglio 2014 l’uomo si sarebbe spogliato di ogni responsabilità relativa alla sua azienda. Ora la vicenda è arrivata in Tribunale.

Share.

Comments are closed.

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso