San Miniato: la platea del forum internazionale People Building Future scopre l’eccellenza di Cuoio-Depur

L’evento, in programma dal 7 al 9 marzo, si chiama People Building Future. Nel dettaglio, si tratta del XV Forum Internazionale dell’Informazione per la Salvaguardia della Natura. Location: San Miniato, presso l’Auditorium Crèdit Agricole. Occasione significativa e importante per presentare, raccontare e spiegare a una nutrita platea di addetti ai lavori “ambientali” (tra cui anche esponenti istituzionali) e giornalisti specializzati provenienti da tutto il mondo, una particolare specificità del territorio: l’approccio sostenibile della sua industria di riferimento, quella conciaria. Così, non è stato per nulla casuale che ieri, al termine della prima giornata di lavori, oltre 100 presenti all’evento abbiano potuto visitare Cuoio-Depur, consorzio di depurazione che serve San Miniato e Montopoli Val d’Arno e che, come raccontiamo nel secondo numero del nostro mensile, per il 2019 ha messo nero su bianco una roadmap di sviluppo all’insegna dell’efficienza e dell’innovazione. “L’occasione di far visitare Cuoio-Depur a questa platea – spiega il presidente Michele Matteoli – è stata molto importante e stimolante, perché hanno scoperto, anche con stupore, come un’industria come quella conciaria possa convivere con una realtà naturalistica come quella toscana. È stato molto soddisfacente osservare l’interesse concreto di questi operatori nei confronti dell’eccellenza di Cuoio-Depur e della sua modernità”.
Nella foto, una vista dell’alto di Cuoio-Depur (tratta dal sito del depuratore toscano) e, nel riquadro, un momento della visita (immagine tratta dal profilo Facebook di Michele Fiaschi, Presidente Commissione Attività Produttive presso il Comune di San Miniato)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati