India, ritardano ad installare impianti di trattamento dei reflui: 8 concerie chiuse. “Ci serviva solo più tempo”

0

Non si sono adeguate agli obblighi di legge, pur avendo avuto tutto il tempo necessario per mettersi in regola. Su queste premesse l’agenzia per l’Ambiente dello stato indiano del Tamil Nadu (TNPCB) ha ordinato la chiusura di 8 delle 11 concerie attive nelle località di Sembattu e Gundur. Già lo scorso novembre, a capo di una vicenda annosa, alle aziende erano state contestate dallo stesso organo inadempienze nel trattamento dei reflui da immettere nel depuratore comune. I conciatori, riporta la stampa locale, contestano ora l’improrogabilità dell’ordinanza: “Eravamo all’80% degli interventi, avremmo avutolo solo bisogno di più tempo. L’interruzione delle attività mette a rischio la continuità del lavoro”. (foto da ibtimes.co.in)

Share.

Comments are closed.

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso