L’ultimo numero che racconta il 2018: 5 come gli anni consecutivi di crescita delle macchine italiane per l’area pelle

Sono gli anni consecutivi di crescita del comparto italiano della tecnologia. E, nonostante l’avvisaglia di un rallentamento, il 2018 potrebbe essere il sesto. Il settore, rappresentato da ASSOMAC, fino al 31 dicembre godrà degli incentivi Industria 4.0 (super e iper/ammortamento) che hanno permesso a concerie, pelletterie, calzaturifici di entrare nella stagione “dell’automazione di processo, della robotica e delle macchine intelligenti”. La Legge di Bilancio (non ancora approvata mentre scriviamo), però, potrebbe cancellare il super/ammortamento, opacizzando una spinta innovativa che, come disse lo scorso febbraio a Lineapelle il presidente UNIC – Concerie Italiane, Gianni Russo, i produttori italiani di macchinari hanno sostenuto “con reattività, aiutandoci molto a migliorare le nostre aziende”.

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati