Senza carne, capelli più deboli

Chi segue la dieta vegana ha spesso livelli bassi di ferro nel sangue e scarsa emoglobina. Carenza che, tra le altre cose, indebolisce la capigliatura. «Le proteine che derivano dalla carne, dalle uova e dal pesce sono fondamentali per la salute dei capelli», scrive Marcello Monti, docente di Dermatologia all’Università di Milano, nella sua rubrica sulla testata online del gruppo ospedaliero Humanitas Salute. «Gli stili di vita influenzano la salute dei capelli molto più di quanto si creda» continua. In assenza di alimenti animali, i capelli «diventano più sottili, deboli, opachi e sfibrati». (rp)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati