Anche USHSLA invita alla calma: “No alla guerra commerciale con la Cina”. Ma Trump è pronto a firmare i dazi

0

“Insistiamo: l’amministrazione Trump non deve porre dazi contro la Cina, ma lavorare con le imprese per individuare una soluzione, efficace ma misurata, per il problema del protezionismo di Pechino, proteggendo al contempo il lavoro e la competitività statunitensi”. Dopo le lettere del sistema moda degli USA, anche USHSLA (l’associazione statunitense dei trader di materia prima conciaria) rivolge all’inquilino della Casa Bianca un appello affinché non vengano adottate misure punitive sulle importazioni da Pechino. Una voce di distensione in un contesto, ve lo raccontiamo sul n. 10 de La Conceria, di tensioni crescenti. Secondo la stampa USA, però, il presidente Trump sarebbe pronto a firmare il decreto per imporre dazi su un range di beni, inclusa la calzatura, il cui import vale circa 50 miliardi di dollari.

Share.

Comments are closed.

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso