USA, bonded leather fa un’altra vittima: cliente delusa si rivolge a show TV a difesa dei consumatori per farsi rimborsare

0

Quando ha acquistato nel 2013 il suo divano rivestito in “bonded leather”, come negli States chiamano il rigenerato di fibre di cuoio, la signora Sellar pensava di aver fatto un ottimo affare. A distanza di un lustro, però, la donna si è dovuta rivolgere a CBS4 Problem Solvers, una sorta di “Mi manda Rai Tre” di Indianapolis, per farsi rimborsare un sofà che perde rivestimento e che “sembra avere già 20 anni”. Ci risiamo: negli USA torna d’attualità la questione bonded, flagello del mercato (come lo definì il Washington Post) che in continuazione adesca e, soprattutto, delude consumatori. La signora Sellar spiega all’emittente che il materiale le era stato presentato come un’opzione più economica della pelle ma dalla durabilità certa. La redazione di CBS4 Problem Solvers ha poi appurato che l’azienda produttrice del divano, la cui garanzia di 5 anni copre (guarda caso) solo per 1 il rivestimento, non è nuova a questo tipo di incidenti: sul suo capo pendono numerosi reclami (39 solo negli ultimi anni).

Share.

Comments are closed.

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso