Non sarebbe Miss Italia senza i sandali di Luciano Barachini

“Una bellezza acqua e sapone che rispecchia il nostro stile di donna”. È un legame stretto ormai da anni quello che unisce le scarpe di Luciano Barachini e il concorso di Miss Italia. Come ci ha raccontato il titolare del calzaturificio di Vicopisano (Pisa), Marco Barachini: “È dal 2010 che collaboriamo con Miss Italia e quest’anno il ritorno della manifestazione su Rai Uno ha rappresentato un grande ritorno di visibilità anche per noi”. I sandali gioiello del brand pisano hanno accompagnato Miss Italia a partire dalle prime selezioni locali, in circa 500 piazze italiane, fino alla finalissima di Jesolo, seguita in diretta tv da migliaia di spettatori ieri sera.

Sandali gioiello special edition
Per l’80esima edizione del concorso il brand ha realizzato un sandalo gioiello limited edition ispirato alle corone indossate dalle Miss vincitrici negli anni ’60. Un modello esclusivo, impreziosito da grandi e piccoli strass sul retro, prodotto al momento solo in cento esemplari: “Cento scarpe fatte esclusivamente per il concorso e studiate insieme allo staff e alle ragazze di Miss Italia – ci ha spiegato Barachini -. Oltre agli 80 modelli indossati dalle finaliste ieri sera, si aggiungono altri 20 sandali portati in giro per il mondo da fashion influencer per promozione”.

Marco Barachini

Miss Italia al MICAM
Il sandalo special edition entrerà poi a far parte della collezione primavera estate 2020 e sarà ufficialmente presentato al MICAM, salone internazionale della calzatura (Fieramilano Rho, 15-18 settembre), dove presenzierà la neo-eletta Miss Italia. “Come da tradizione – racconta il titolare del brand – la prima uscita pubblica della nuova Miss Italia, dopo l’apparizione a Porta a Porta, è al MICAM al nostro stand. Miss Italia è ormai da anni la nostra madrina – continua –. Ci vediamo rappresentati da questo evento. Miss Italia è un concorso nazional popolare, come la nostra scarpa. Le concorrenti non sono bellezze impossibili ma ragazze della porta accanto. È questa l’immagine a cui ci riferiamo con le nostre creazioni”.

Da marzo 2020 in commercio
La scarpa è pensata in tre versioni, in diversi materiali: il sandalo indossato dalle finaliste del concorso sul red carpet della 76esima Mostra del Cinema di Venezia, alcuni giorni fa, è di pelle di capra laminata oro, mentre per la serata della finale era stato richiesto un modello in raso “per motivi di luce delle riprese televisive”, spiega Barachini. La versione del sandalo gioiello che sarà in commercio da marzo 2020 sarà invece in pelle scamosciata. (mvg)