Automotive: nel trimestre crescono le vendite Adient (+9%), ma profitti giù del 25%. Lear è “fornitore dell’anno” per GM

Crescono le vendite, ma lo fanno anche i costi, quindi i profitti scivolano e le aspettative sui margini escono ridimensionate. È questo, in sintesi, lo scenario che emerge dalla nota di Adient per il secondo trimestre dell’anno fiscale in corso. Il gruppo produttore di sedute per auto ha chiuso il periodo con ricavi su del 9% (4,6 miliardi di dollari), ma l’utile lordo è in calo del 25%: gli obiettivi di bilancio per il 2020 in fatto di margini, comunica Adient, non saranno centrati. Intanto General Motors ha riconosciuto a Lear il premio “Fornitore dell’Anno” nella categoria “Complete Seat”: è la 17esima volta che l’onorificenza, istituita da GM nel 1992, va a Lear.

 

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati