Ferrari, superata la soglia delle 8.000 vetture vendute e fatturato in crescita (+9%). E il 2017 andrà ancora meglio

Innanzitutto la soglia psicologica: il gruppo Ferrari ha superato il fatidico numero delle 8.000 vetture vendute in un anno (8.014 per l’esattezza), quota messa nel mirino da anni, ma ancora mai raggiunta. Ma il bilancio 2016 della casa automobilista di Maranello non presenta solo queste tra le voci positive. Il fatturato tocca i 3,1 miliardi di euro (in crescita del 9% rispetto all’anno precedente), mentre l’utile netto è passato dai 290 milioni del 2015 ai 400 di quest’anno. Il debito netto industriale, al contempo, si è abbassato, scendendo dai 797 milioni a 653. In vista per gli azionisti la distribuzione di dividendi per 120 milioni di euro. Per il 2017, inoltre, si aspettano numeri ancora in miglioramento. Le vendite (incluse le supercar) arriveranno a 8.400 unità, mentre il giro d’affari varrà 3,3 miliardi di euro. (rp)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati