Perché la crisi dell’auto europea fa più male al comparto italiano

Perché la crisi dell'auto europea fa più male al comparto italiano

La premessa è che la filiera italiana delle quattro ruote subisce dalla recessione post-Covid un duplice colpo. “La crisi nella crisi è che noi italiani subiamo di più le conseguenze – spiega al CorrSera Andrea Montanino, capo economista di Cassa Depositi e Prestiti (CDP) –, per due ragioni: la paralisi del mercato nazionale e il…

ACCEDI PER CONTINUARE A LEGGERE

Scopri l’abbonamento che fa per te tra le nostre proposte

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati