Trimestre buio per Adient, ma (dice) la ripresa è dietro l’angolo

Trimestre buio per Adient, ma (dice) la ripresa è dietro l’angolo

Un ultimo trimestre buio (il terzo). L’attesa della ripresa per il successivo (il quarto). Adient, colosso dell’automotive, ha tracciato il bilancio degli ultimi tre mesi e lanciato una previsione per i prossimi tre. Morale: nel terzo trimestre ha subìto perdite per 325 milioni di dollari. Ma la ripresa, secondo gli analisti della società, sarebbe dietro l’angolo.

Terzo trimestre buio per Adient

Nel terzo trimestre dell’anno fiscale 2020 Adient ha incassato 1,6 miliardi di dollari contro i 4,2 miliardi dello stesso periodo del 2019, vale a dire circa il 60% in meno. Pesano, naturalmente, sui conti le interruzioni della produzione da parte dei clienti europei e americani. Complessivamente il gruppo USA ha calcolato che Covid-19 ha pesato sui conti per circa 400 milioni di dollari.

La ripresa dietro l’angolo

Nonostante questi dati, i vertici di Adient si sono detti ottimisti per il prossimo futuro. Segnali di ripartenza si vedrebbero già. “Sono sicuro che le numerose azioni proattive che stiamo intraprendendo consentiranno ad Adient di diventare più forte e performante, creando i presupposti per un successo a lungo termine” ha detto il presidente e CEO Doug Del Grosso. Durante la riunione con gli azionisti, il board di Adient ha spiegato che in Asia la produzione di veicoli è ripartita e, gradualmente, lo stesso avverrà sia in Europa che in America.

Leggi anche:

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati