Una pelle inglese per un’auto di classe: ACI sigla l’intesa con Connolly Leather per le vetture dei suoi soci

Lusso al volante per i possessori d’auto d’epoca italiani: ACI Storico ha siglato un’intesa con Connolly Leather nell’ambito della fiera Auto e Moto d’Epoca in corso a Padova. I soci iscritti all’albo delle auto storiche potranno richiedere all’azienda inglese una fornitura di pelle certificata per la propria vettura, rendendola così ancora più preziosa nell’ambito del mercato del collezionismo a quattro ruote. Il cliente – rivela il sito dell’Automobile Club d’Italia – riceverà inoltre un campione del rivestimento in pelle Conolly utilizzato, con inciso il suo nome e decorato con i loghi delle due società partner. Un’auto rivestita in pelle Conolly ha un valore aggiunto incredibile: l’azienda nacque nel 1878 a Euston Road nel cuore di Londra, dai fratelli John Joseph and Samuel Frederick Connolly. A siglare l’accordo con il presidente di ACI, Angelo Sticchi Damiani, sono arrivati in Italia i loro discendenti, l’amministratore Jonathan Connolly e il direttore commerciale Ben Connolly dell’azienda che oggi ha preso il nome di Connolly Leather Tanners & Curriers. Dalle selle dei cavalli e dalla riparazione delle scarpe alla fine dell’800, i due artigiani riuscirono con il loro lavoro ad arrivare a rifornire di pellami le aziende automobilistiche più prestigiose come Rolls Royce, Bentley, Ferrari, Maserati, Aston Martin, Jaguar e Morgan. (aa)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati