Bilanci e progetti per Inditex: il semestre è positivo e sulla calzatura pensa in grandissimo

0

Inditex torna a correre. Dopo un primo trimestre fiacco, il gigante spagnolo del fast fashion ha ottenuto una brillante performance nel secondo trimestre, cosa che gli ha permesso di chiudere il semestre fiscale febbraio-luglio 2018 a quota 12,025 miliardi di euro: +3% sullo stesso periodo 2017. Utile netto: 1,409 miliardi di euro (+3%). Le vendite comparabili hanno registrato un aumento del 4%, rispetto al +6% del primo semestre del 2017. Inditex, che la scorsa settimana ha annunciato l’intenzione di trasformare il proprio modello di espansione puntando sul canale online, ha anche indicato che le previsioni per la seconda metà 2018 indicano un aumento compreso tra il 4% e il 6% nelle vendite comparabili. Tra gli investimenti in programma anche quello di “un tunnel sotterraneo da 48.000 euro per collegare l’attuale piattaforma logistica e quella attualmente in costruzione presso Tempe (l’hub che gestisce il business calzaturiero del gruppo, ndr), nella zona industriale di Elche”. Per l’espansione del centro logistico, che occuperà oltre 34.000 metri quadrati, Tempe ha pianificato un budget di spesa di quasi 7,5 milioni di euro. Ed è solo l’inizio: il piano di ampliamento porterà alla realizzazione di altri stabilimenti tra cui Tempe 3 (63.000 metri quadrati), il più grande del gruppo, per arrivare a un’occupazione della superficie di 150.000 metri quadrati. Ma i media spagnoli vanno oltre e parlano di un’altra richiesta di occupazione per circa 300.000 metri quadrati. (mv)

 

 

Share.

Comments are closed.

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso