Calzatura, la classifica dell’export. Svetta il Veneto, soffrono le Marche. Arezzo provincia sprint (+42,8%)

0

La Riviera del Brenta e Montebelluna trainano l’export calzaturiero del Veneto, prima regione italiana per interscambio commerciale nei primi nove mesi del 2017, secondo i dati Assocalzaturifici. Poi arriva la Toscana, mentre al terzo posto si piazzano le Marche, che continuano a perdere terreno. Nella classifica regionale dell’export calzaturiero, quella marchigiana è l’unica produzione a mostrare un segno negativo. La migliore è l’Emilia Romagna che cresce del 4,4%. Tutte le altre hanno incrementi più contenuti. Questo fa sì che il dato nazionale sia positivo: +2,5%. A livello provinciale svetta in valore assoluto Firenze che però, aumentando “solo” dell’1,6%, ha fatto peggio di chi la segue, province marchigiane escluse: Treviso +5,3%, Milano +7,1%, Venezia +11,1%. Spicca il dato di Arezzo, che occupa la posizione numero 12, ma che è riuscita ad incrementare l’export del 42,8%. (mv)

Share.

Comments are closed.

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso