Abilissimi ladri svaligiano Mf Company, distributore del marchio Cat



A distanza di due mesi e mezzo, i ladri sono tornati alla Mf Company di Montecassiano (Mc) e hanno rubato circa 400 paia di scarpe, per un controvalore che si aggira attorno ai 40 mila euro. Un furto con estrema destrezza quello attuato ai danni dell’azienda calzaturiera maceratese, che distribuisce in Italia i marchi Cushe e Cat. Qualche giorno prima del maltolto, i sensori delle telecamere erano stati coperti con uno spray particolare. “Abbiamo allertato i carabinieri – racconta il titolare Mauro Marinelli – temendo che i ladri si stessero preparando al colpo. Per tre notti, una guardia armata ha sorvegliato il fabbricato. Proprio nella notte in cui non c’era la vigilanza, perché il pericolo sembrava fosse svanito, i malviventi sono entrati in azione”. Hanno aperto un foro nel muro doppio di cemento in un lato della struttura e sono entrati. La loro azione è stata identica a quella che si vede nei film. “Prima sono riusciti ad evitare le telecamere esterne” spiega ancora Marinelli. “Poi hanno bucato il muro dove non c’erano le telecamere. All’interno del capannone avevamo posizionato 22 sensori di allarme e i ladri sono riusciti ad evitarli tutti, arraffando solo le scarpe collocate nei posti non raggiunti dai sensori”. Evidentemente conoscevano bene il terreno in cui si muovevano. Un passo falso o un piccolo errore e sarebbe scattato il sistema d’allarme. I ladri invece sono stati perfetti e hanno messo a segno il colpo, il secondo nel giro di meno di 90 giorni. Tra l’ultimo Natale e Capodanno infatti la Mf Company aveva subito un furto di 360 paia di scarpe per un bottino di circa 20 mila euro. (m.v.)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati