Addio a Giuliano Balducci, “re” delle scarpe da bambino

È mancato all’età di 93 anni Giuliano Balducci, imprenditore che ha dato il nome all’azienda oggi guidata dalla figlia e dal fratello. Considerato il “re” delle scarpe da bambino, 80 anni fa trasformò il laboratorio artigianale di scarpe del suocero in azienda (nella foto, un reparto produttivo negli anni ’50) imponendosi all’attenzione internazionale nel settore calzaturiero sanitario infantile grazie alla titolarità di 52 brevetti ortopedici riconosciuti dal Ministero della Sanità. Dopo l’onorificenza di Commendatore ottenuta nel 1993, ha ricevuto il premio “Dante Alighieri” nel 2000 e la medaglia d’oro per i 50 anni di lavoro conferita nel 2005 dall’Associazione Nazionale Calzaturieri Italiani. Nel 2008, ritiratosi dall’attività di imprenditore, aveva inaugurato insieme alla moglie il centro medico “Eughenos” a Montecatini. (mc)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati