Allen Edmonds in vendita

Una delle più antiche e prestigiose aziende statunitensi di scarpe da uomo, Allen Edmonds, cerca un nuovo proprietario. Il suo management ha incaricato una banca d’affari, Robert W. Baird & Co, di trovare un acquirente. Secondo le stime degli analisti, l’azienda con sede a Port Washington, in Winsconsin, può valere fino a 200 milioni di dollari. Allen Edmond è stata fondata nel 1922 e vanta da decenni rapporti consolidati con Nordstrom e Macy’s, gestisce inoltre direttamente 38 negozi. Nel settore rappresenta un’icona, essendo una delle pochissime firme del made in Usa, così come è notorio l’uso del suo sistema produttivo dai 212 passaggi. Edmonds è anche sinonimo di una solida scarpa classica che l’azienda ha rifiutato di far produrre in Cina per controllare meglio la manifattura, secondo quanto ha dichiarato Paul Grangaard, amministratore delegato. Dal 2006 è di proprietà di un gruppo di Minneapolis, Goldner Hawn Johnson Morrison. Allen Edmonds seguirà probabilmente l’esempio di altri brand calzaturieri: Cole Haan (che fu di proprietà Nike) è stata acquistata lo scorso novembre da Apex Partners (570 milioni), mentre nel maggio del 2012 i marchi di Collective Brands (tra cui Merrell, Saucony, Patagonia, Sebago e Harley Davidson) sono stati venduti a Wolverine, Blum Capital Partners e Golden Gate Capital (1,3 miliardi). (pt)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati