Amante respinto tenta di uccidere una donna avvelenandole le scarpe

Dal Giappone giunge una notizia tragicamente originale. Tatsujiro Fukasawa, 40 anni, è stato arrestato ieri mattina dalla polizia di Shizuoka per tentato omicidio e stalking. Si era invaghito di una donna e, una volta respinto, aveva deciso di ucciderla ricorrendo a un potente veleno, l’acido idrofluorico (nella foto, la molecola), che aveva cosparso nelle scarpe della vittima, una collega di lavoro. Il suo obiettivo non è stato raggiunto, la donna però porterà con sé per tutta la vita i segni del folle gesto: l’acido le ha infatti provocato una cancrena al piede, costringendo i medici all’amputazione delle dita.
Fukasawa, che avrebbe inserito acido idrofluorico nelle scarpe della donna nel dicembre del 2012, ha negato tutte le accuse. La sostanza, altamente caustica e spesso utilizzata per sciogliere la roccia o raffinare il petrolio, può essere assorbita dalla pelle e giungere fino al sangue.

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati