Argentina: i calzaturieri puntano al mercato russo?

Il 13 gennaio si è conclusa a Buenos Aires Efica, fiera semestrale organizzata da CIC, l’associazione del calzaturieri argentini (Camara de la Industria del Calzado). Nell’occasione, il presidente di Cic, Alberto Sellaro, ha confermato che i calzaturieri argentini stanno effettuando sforzi per migliorare il proprio know how in termini di design e sviluppo dei materiali. Per il segretario generale dei manifatturieri, Horacio Moschetto, la priorità, però, resta quella di accrescere la presenza all’estero. Dove? Per Cic l’area di riferimento è divenuta la Russia. “Italiani, spagnoli e portoghesi hanno goduto dell’evoluzione del consumatore russo negli anni recenti – ha affermato Moschetto – e nonostante le tensioni riteniamo che in quel mercato ci sia spazio per la manifattura di alta qualità a prezzi accessibili da altri Paesi, e crediamo che l’Argentina sia fra questi”. (pt)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati