Artigiana Viareggina è salva, trovato l’accordo con Da.Ma

L’Artigiana Viareggina è salva. L’azienda, che dal 1960 produce calzature artigianali di alta qualità, dopo una pesante crisi era stata costretta a mettere in cassa integrazione tutti i dipendenti, avanzando la richiesta di concordato preventivo. Ieri mattina, alla presenza di Francesco Bambini, assessore provinciale allo Sviluppo economico della Provincia di Lucca, è stato firmato l’accordo che permetterà di riprendere l’attività. Subentrerà la Da.Ma. che rileverà il marchio e prenderà in affitto lo stabilimento, garantendo la ripresa dell’attività produttiva e il riassorbimento immediato di 19 dipendenti, con l’impegno di assumere in futuro anche gli altri lavoratori attualmente in cassa integrazione. “Siamo soddisfatti – ha commentato Bambini – per questo accordo che permette il mantenimento di un’unità produttiva storica e di qualità, nonché per la salvaguardia dei posti di lavoro”. (m.c.)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati