Assocalzaturifici, Fermo appoggia il rinnovo della presidenza Sagripanti

Disco verde dalla sezione calzaturiera fermana di Confindustria alle rielezione per il secondo biennio di Cleto Sagripanti al vertice dell’associazione nazionale di categoria. Non dovrebbero ripetersi le roventi polemiche che avevano costellato l’elezione dell’industriale maceratese due anni fa, quando alcuni imprenditori fermani imputavano allo stesso Sagripanti di non essere in grado di poter difendere il made in Italy in quanto la sua azienda delocalizzerebbe parte della produzione. Da Fermo ci fu prima il giallo della candidatura alla presidenza Anci di Angelo Giannini in contrapposizione con quella maceratese di Sagripanti e poi, al momento del voto, i fermani contrari a Sagripanti uscirono dall’aula. Ne seguì una tempesta di polemiche che portarono alle dimissioni dell’allora presidente della sezione calzaturiera fermana Rocco Pistonesi, eletto poche settimane prima, e anche al ricorso sulle modalità con cui erano stati eletti il nuovo presidente e la sua squadra presentato dall’imprenditore Giovanni Renzi di Porto Sant’Elpidio. (m.v.)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati