Assocalzaturifici, giovedì il consiglio affronta la successione di Aromatici

Il consiglio di Assocalzaturifici previsto per giovedì, nell’immediata vigilia dell’assemblea annuale dell’associazione, affronterà il nodo della successione alla direzione dopo le dimissioni che saranno quasi certamente formalizzate dal direttore, Fabio Aromatici, dato in partenza per la direzione delle attività internazionali di Fiera Milano. I tempi del nuovo incarico, secondo alcuni rumors, potrebbero essere protratti con il ricorso a una temporanea reggenza interna, vista anche l’indisponibilità manifestata da parte dei due più “gettonati” sostituti di Aromatici. Giuseppe Tosi, direttore di Confindustria Fermo, dichiara: “Non ne so niente e non sono stato contattato da nessuno. Credo che per lo statuto di Assocalzaturifici non sia nemmeno possibile affidare tale incarico ad un direttore in essere presso una sezione territoriale di Confindustria. Non c’è nulla di vero”. Gianpiero Menegazzo, direttore Acrib, precisa: “I rumors che circolano relativamente ad una mia possibile chiamata alla direzione di Assocalzaturifici mi onorano. Per chi, come il sottoscritto, da tanti anni lavora per il bene dei calzaturieri si tratterebbe del completamento di un percorso professionale al quale è umano ambire. La mia situazione familiare, però, non mi consente ciò”.

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati