Bata India apre tre calzaturifici e chiude una conceria

Bata India investirà 17 milioni di dollari per aumentare la capacità produttiva di tre stabilimenti calzaturieri e potenziare il retail. La decisione giunge al termine di un primo investimento effettuato nel 2013 (13,2 milioni) mirato al retail, all’inserimento di nuovi macchinari e agli stampi. Il managing director della società, R Gopalakrishnan, ha confermato che “Bata India è nella fase di rinnovare le fabbriche nei pressi di Kolkata, Patna e Bangalore”. Il funzionario ha anche ufficializzato la chiusura della conceria di Mokama, dove l’azienda deve decidere la destinazione d’uso del terreno dove sorgeva la fabbrica, di dimensioni pari a 33 acri. In programma l’apertura di 130-140 negozi nelle principali aree urbane e di venti punti vendita in franchising nei piccoli centri. (pt)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati