Boom delle calzature portoghesi negli Usa

Nel 2013, il Portogallo ha esportato 913 mila paia di scarpe negli Usa, per un fatturato di 27 milioni di euro. Nei primi mesi del 2014 la cifra è cresciuta del 70% in quantità e valore. L’associazione del calzaturieri portoghesi (Apiccaps) è ottimista in prospettiva dell’approvazione del Transatlantic Trade and Investment Partnership (Ttip): “Un accordo che attendiamo da anni. Capiamo la complessità, ma il nostro interesse resta l’abbattimento delle tariffe nel più breve tempo possibile. L’entrata in vigore dell’accordo potrebbe indurre la calzatura portoghese a vendere 8 milioni di scarpe e fatturare annualmente 250 milioni di euro negli Usa” ha dichiarato Fortunato Frederico, presidente Apiccaps. Uno studio sponsorizzato dal governo portoghese e affidato al Centre for Economic Policy Research ha calcolato che sarà la calzatura ad usufruire dei maggiori benefici dell’accordo tariffario, con un previsto incremento del 540% dell’export negli Usa. (pt)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati