Brown Shoe, outsorcing in Etiopia

Brown Shoe Company, uno dei giganti americani della scarpa, aprirà un ufficio commerciale in Etiopia per l’acquisto di calzatura locale da destinare all’export. A giudizio del direttore generale di Lidi (Ethiopian Leather Industry Development Institute), Wendu Legesse, “la presenza di Brown Shoe imprimerà un’accelerazione alla produzione domestica, ma porterà anche esperienza e know-how perché Brown Shoe fornirà servizi di laboratorio. Hanno inoltre finanziato sette borse di studio della nostra organizzazione e quattro dei beneficiari sono già nella fase avanzata di addestramento”. Wendu segnala anche che Stella, manifatturiere da 52 milioni di scarpe, “è interessato ad investire qui in Etiopia, come confermano le due visite dei suoi funzionari. Dal canto nostro, incoraggiamo anche l’insediamento di manifattura di pelle sintetica per sneaker e calzature sportive”. Brown Shoe Company, che ha sede in Missouri, controlla una catena di 1.100 negozi (Famous Footwear), un centinaio di negozi specializzati tra Usa, Canada e Cina (Naturalized), ma anche il sito Shoes.com. (pt)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati