CafèNoir: tecnologia per incrementare vendite e profitti

Per Stefano Peruzzi, socio di CafèNoir, calzaturificio di San Miniato Basso (Pisa), il segreto del successo, nel prossimo futuro, sta “nell’importare un modello di vendita adottato di recente in America dalle catene della grande distribuzione”. Si tratta della cosiddetta “crosscanalità”: sfruttare le comuni risorse di comunicazione, integrandole con internet e i servizi di nuova generazione. Da qui nasce l’idea del programma Full Collection Shop CafèNoir, sistema che permette di limitare la distanza tra negozio fisico e punto vendita online. Chi non trovasse un determinato modello di calzatura presso il proprio rivenditore può richiederlo al dettagliante che dispone di un magazzino virtuale ampio quanto quello di uno shop online, in grado quindi di soddisfare l’ordine nel giro di sole 48 ore e soprattutto senza spese aggiuntive a carico del cliente. “Ci abbiamo investito centinaia di migliaia di euro, ma ne è valsa la pena – spiega Peruzzi  – In questo modo il nostro rivenditore può incassare subito quello che pagherà alla ditta fornitrice successivamente; è un modo per fidelizzare ulteriormente i nostri clienti multimarca ridando ossigeno a una categoria, quella dei dettaglianti, che sta soffrendo a livello finanziario ma che non scomparirà mai, perché i consumatori amano toccare le scarpe con mano”. L’idea è quella di ampliare il progetto ai mercati esteri. Full Collection Shop, infatti, “è stato già testato con circa150 rivenditori in tutta Italia e già in partenza i risultati hanno superato le aspettative: migliaia di paia vendute solo nei primi 60 giorni”. (mc)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati