Calzaturieri spagnoli, Sanchìs presidente di transizione


Venerdì 15 febbraio la federazione dei calzaturieri spagnoli (Fice) ha voltato pagina. Dopo oltre 30 anni di presidenza, Rafael Calvo ha lasciato l’incarico nelle mani dell’ex vicepresidente José Sanchis (nella foto), industriale di Elda (Alicante) attualmente alla guida del marchio Reveca Sanver. Il neo-presidente manterrà la carica per poco più di un anno e la sua funzione resterà puramente rappresentativa, non esecutiva. In pratica, si tratta di un periodo di transizione in cui Sanchís conserverà il suo incarico in azienda e quindi non si dedicherà a tempo pieno alla Federazione.

Nella sua prima dichiarazione da presidente di Fice, Sanchís ha voluto sottolineare che, in questo contesto di crisi, la funzione principale della Federazione è quella di aiutare le imprese a internazionalizzarsi, puntando all’export per rispondere alla caduta verticale della domanda interna.
Javier García Lillo, che è stato confermato segretario generale Fice, ha dichiarato che “il settore è più unito che mai, perché i problemi sono comuni. Siamo un’industria forte, con strategie di crescita e ci stiamo attrezzando per uscire rafforzati dalla crisi”. (m.b.)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati