Calzaturificio Immagine verso lo sblocco della Cig


Il presidente della Provincia di Firenze, Andrea Barducci ha comunicato ieri pomeriggio in Consiglio che la procedura per l’erogazione degli ammortizzatori sociali per i dipendenti del calzaturificio Immagine di Figline Valdarno è ripresa la settimana scorsa e che manca soltanto una firma per la concessione di una proroga ai dipendenti dell’azienda.

Immagine aveva cessato l’attività nel luglio scorso e per i 23 dipendenti era scattato il ricorso alla Cig. I pagamenti però, come già pubblicato su questo sito, sono stati sospesi il 9 gennaio perché la società, inizialmente posta in liquidazione, aveva chiesto al tribunale di Firenze l’ammissione a un concordato preventivo, con esito favorevole. Non trattandosi più di chiusura, bensì di concordato, si è resa necessaria ai sensi della legge Fornero la riscrittura di un nuovo accordo di cassa integrazione, congelando nel frattempo il versamento ai dipendenti del reddito da ammortizzatore sociale. Pareva una formalità, invece sono passati più di due mesi.
Giovedì è previsto un nuovo incontro al tavolo procedurale del quale il presidente Barducci riferirà in consiglio dei prossimi giorni. (m.c.)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati