Calzaturificio Mac Dugan verso la chiusura. Era l’impresa del presidente di sezione in Confindustria Macerata

I circa 25 dipendenti del calzaturificio Mac Dugan di Monte San Giusto sono in cassa integrazione da febbraio. Si tratta dell’azienda di proprietà di Remo Ciccioli (nella foto), ormai ex presidente della sezione calzaturiera di Macerata. Secondo fonti sindacali, la richiesta sarebbe stata presentata con la motivazione di cessazione attività. Terminata la cassa integrazione straordinaria, se non ci saranno sorprese, i dipendenti andranno in mobilità. Ancora da definire la situazione dei conti aziendali. La Mac Dugan è stata fondata nel 1975 e produceva calzature uomo e donna casual ed elegante nei marchi Porpora, Koxko, Laura & Co e Carlo Ventura. Negli ultimi anni aveva spostato all’estero una parte della produzione. Il suo fondatore e amministratore Remo Ciccioli ha ricoperto diversi incarichi a livello associativo sia all’interno dell’Anci, di cui è tuttora consigliere in direttivo, sia nella territoriale di Confindustria. È stato anche presidente della Consulta regionale delle imprese calzaturiere delle Marche. (m.v.)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati