Calzolaio-spacciatore tenta il suicidio per evitare l’arresto

Un calzolaio di Castelfidardo (An) è stato trovato in possesso di droga e per evitare l’arresto ha ingerito acetone. Soccorso dal 118, è stato trasportato in ambulanza al nosocomio di Osimo e in serata trasferito al polo sanitario regionale a Torrette (An) dove è tuttora ricoverato. Le sue condizioni non sarebbero allarmanti. Nel corso di un’operazione antidroga, i Carabinieri di Osimo hanno scoperto una bottega artigiana di Castelfidardo trasformata in laboratorio per il confezionamento di sostanze stupefacenti. La perquisizione è proseguita anche all’interno dell’abitazione del 41enne calzolaio, al termine della quale sono stati rinvenuti 30 ovuli di hashish del peso totale di 305 grammi, un grammo circa di cocaina, un bilancino elettronico e materiale vario per la pesatura e il confezionamento. E’ a quel punto, in preda a un raptus inaspettato, che il fidardense ha afferrato una boccetta di acetone bevendone una piccola quantità prima che i militari riuscissero a bloccarlo. Ora è ricoverato a Torrette ed è in attesa del procedimento di convalida. (mv)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati