Caovilla corre (anche) con le sneaker e apre a borse e gioielli

I progetti di Caovilla

Numeri vincenti. Nuovi progetti in progress. René Caovilla, storico brand veneziano specializzato in calzature di fascia luxury/fashion, continua a crescere e prevede di non smettere di farlo. Non solo: si pone un, ulteriore, ambizioso obiettivo. Differenziare la sua proposta, esplorando nuovi orizzonti di prodotto.

Dal 2018 al 2019
La positività progettuale di Caovilla trova nei dati di bilancio una solida conferma. Il brand ha chiuso il 2018 con un giro d’affari in crescita del 15%. E, come riporta il portale Fashion Network, si appresta a chiudere il 2019 migliorando ancora. Cioè: andando oltre i 40 milioni di euro di fatturato per una crescita pari (almeno) al 18%.

Dalle scarpe alle borse (e anche di più)
In quest’ottica di sviluppo, Caovilla pianifica un ampliamento strutturale sotto il profilo merceologico. Tradotto: nel suo prossimo futuro entreranno in gioco anche una linea di borse e una di gioielli. E investirà nei negozi. Edoardo Caovilla, direttore creativo e CEO dell’azienda (fondata dal nonno Edoardo nel 1923), spiega che “nel nostro settore le dinamiche sono molteplici. Ma l’espansione retail ci aiuta ad avere un rapporto diretto con la clientela e a superare le problematiche del wholesale“. Ecco spiegate la riapertura dello store londinese, il rinnovamento di quello parigino e l’ampliamento di quello di Las Vegas. Ma anche le possibili nuove aperture di Singapore e Hong Kong. “La nostra proposta di sneaker sta crescendo, con ottimi risultati di sell out nonostante i nostri prezzi siano decisamente più alti della media” conclude Caovilla, annunciando il prossimo lancio di “una linea di borse e una di gioielli”.

Immagini tratte renecaovilla.com

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati