Il caso degli stivali Bates: da modello militare a oggetto del desiderio social. Grazie a Ryan Gosling

Chissà se Bates, azienda statunitense specializzata in calzature tecniche per le forze armate, si sarebbe mai aspettata di diventare pop. Se un brand che fornisce stivali all’esercito USA e ai reparti speciali SWAT, insomma, contava di entrare nella lista dei desideri di un pubblico più ampio di quello costituito da militari. Quel giorno, invece, è arrivato, grazie al successo di Blade Runner 2049 e allo charme di Ryan Gosling, che nei panni dell’agente K fa sfoggio degli stivaletti Bates. Per soddisfare la nuova domanda e per esploderne l’intero potenziale, il brand ha messo le sue calzature (con tomaia in pelle e inserti di nylon) in commercio su Amazon. Oggi è possibile comprarne un paio dall’Italia al prezzo di 89,95 dollari e con spedizione gratuita. Non è in commercio, invece, il giaccone in quella che sembra pelle con risvolti shearling che lo stesso agente K indossa nel film e che pure ha catturato l’attenzione del pubblico. La costumista del sequel di Blade Runner lo ha disegnato (e poi confezionato in tessuto laminato per convenienza esecutiva) perché conferisse al look di Gosling un che di postmoderno. I fan si dovranno accontentare di modelli simili già fatti da altre griffe. L’offerta di capispalla in montone è ricca.

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati