Cina: la sportiva di Li Ning chiude in perdita il 2012

Li Ning Co, la maggiore azienda cinese di calzature e abbigliamento sportivo, chiuderà l’anno in perdita a causa delle giacenze di magazzino e di un’eccessiva apertura di negozi che ha ridotto i profitti. “Negli anni recenti la drammatica saturazione del mercato interno non ha risposto più al tipo di business che ci ha consentito di guadagnare spazi – ha affermato il vice amministratore, Jin-Goon Kim – la nostra eccessiva espansione ha generato una crescita degli inventari e il declino di profitti e produttività”. La strategia immediata prevede l’introduzione di nuovi prodotti che si adattino caratteristiche sociali e demografiche del consumatore, mentre la rete distributiva verrà aiutata a riposizionare le risorse di cassa. Nel frattempo il brand cinese è diventato sponsor dei Miami Heat, squadra di basket Nba dove gioca il fuoriclasse Dwyane Wade (nella foto), uomo immagine Li Ning negli Stati Uniti, per il quale è stata creata una linea ad hoc di abbigliamento e sneaker. Wade riceverà 10 milioni all’anno per dieci anni. Altri giocatori Nba griffati Li NIng sono Evan Turner dei Philadelphia 76ers e Josè Calderon dei Toronto Raptors. 

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×