Columbia, 117 milioni di dollari in tre mesi dalla scarpa

Columbia Sportswear ha generato profitti per 36,7 milioni nel trimestre chiuso il 31 dicembre, cifra inferiore del 7% all’analogo periodo 2012. Le vendite sono aumentate del 6% (553 milioni). Il mercato nordamericano è cresciuto del 12,5% (308 milioni); Europa, Medio Oriente e Africa messe assieme evidenziano il +10,6% (68,6 milioni), mentre è in declino l’area America Latina ed Asia (-10,5%, 118 milioni). La calzatura ha permesso al gruppo di abbigliamento di incassare 117 milioni di dollari (+7%). Le previsioni per il 2014 indicano una crescita dei ricavi compresa tra 15 e 17%. (pt)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati